Published On: Lun, Mar 11th, 2019

Defrel, il motivo della fuga: “Pensavo fosse Gasperini”

Una serata con gli amici, un bicchiere di aranciata, dei salatini e poi a casa prima di mezzanotte. “Poi un posto di blocco” così il giocatore “mi sono fermato ma il poliziotto aveva qualcosa di famigliare e quando si è voltato…beh era uguale a Gasperini e mi sono trovato paura, dopo quello che è successo a Ienca, così sono fuggito” Intanto il dirigente blucerchiato è stato dichiarato fuori pericolo dagli specialisti accorsi da tutto il mondo per soccorrerlo. “Peccato rovinare così la festa per le 120 fusioni”.

About the Author

Shares

Defrel, il motivo della fuga: “Pensavo fosse Gasperini”

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia