Published On: Gio, Ott 20th, 2016

Champions League: bene la Juve, male il Napoli, la Sampdoria c’é

sampdoria

Serate dedicate alle coppe europee con risultati altalenanti, bene la Juve che all’estero impara l’utilitá dei cartellini rossi in dotazione all’arbitro ma che dimostra che quando Cuadrado rimane in piedi segna anche con la squadra in dieci.

Il Napoli cade in casa contro i turchi del Besiktas e Sarri non le manda a dire invocando l’intervento della societá perché secondo il regolamento europeo i portieri delle squadre ospiti al San Paolo non possono parare il primo rigore  concesso alla squadra di casa. Si attende la decisione della UEFA che sta visionando tutti i filmati delle interviste del tecnico partenopeo per contare le lacrime versate durante il campionato.

La Sampdoria invece c’é. Tra una partita e l’altra di Champions proseguono a gran ritmo gli allenamenti sotto lo sguardo attento della mano di Giampaolo che non si é presa neanche un momento di riposo in questi giorni di alta tensione per il derby.

“Ora che ci conoscono anche oltre Recco e Chiavari sto imparando anche le lingue straniere” ha detto la mano di Giampaolo “e ci teniamo a far conoscere al mondo esterno il mio calcio tecnico e spumeggiante, stiamo mettendo a posto gli ultimi meccanismi per continuare la nostra cavalcata verso il nostro obiettivo”.

E la mano di Giampaolo conclude con un sorriso: “Colantuono? Non lo conosco personalmente anche se ci siamo giá abbracciati con la sua mano”.

About the Author

Shares

Champions League: bene la Juve, male il Napoli, la Sampdoria c’é

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia