Published On: Mer, Ago 3rd, 2016

Ronaldo: “Il paragone con Muriel é il piú grande riconoscimento della mia vita”

Ronaldo

“Ringrazio gli amici di Telenord ma purtroppo la Sampdoria é una mancanza fondamentale nel mio umile palmares”. Ecco le prime parole di Ronaldo Luís Nazário de Lima, conosciuto semplicemente come Ronaldo.

Giunta all’orecchio la notizia del paragone col giocatore blucerchiato Ronaldo non ha potuto far altro che constatare che nella sua brillante carriera manca comunque un tassello molto importante che lo avrebbe consacrato definitamente tra i campioni di sempre. “Muriel oltre che ad assomigliarmi ha la grande fortuna di poter giocare il modulo di grandissimi allenatori, ha giá lasciato un segno importante con Montella e vedrete che col gioco di Giampaolo fará il salto finale di qualitá per lui e per la sua squadra”.

E continua: “Io sono stato leggermente sfortunato, ho avuto allenatori che non riuscivano a valorizzare interamente il mio potenziale. Durante le amichevoli della Sampdoria e mi sono rivisto in lui ho provato molta emozione, un tuffo nel passato, mi sembrava di rivivere una parte della mia vita”.

E conclude: “Ferrero potrebbe vendere anche mezza squadra, come si dice da noi “Muriel titolare intorno chi vi pare”. Questo é uno dei tanti motivi per cui anche quest’anno rinnoveró l’abbonamento”

************************************

Da Wikipedia:

Con la Nazionale brasiliana, con la quale vanta 98 presenze e 62 gol, si è laureato per due volte campione del mondo, nel 1994 e nel 2002, per due volte campione del Sudamerica nel 1997 e nel 1999 e per una volta vincitore della Confederations Cup nel 1997.

Soprannominato O Fenômeno (in italianoIl Fenomeno), considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio  nel corso della sua carriera, iniziata tra le file del Cruzeiro e successivamente proseguita tra PSV Eindhoven, Barcellona, Inter,Real Madrid, Milan e Corinthians, ha conquistato numerosi titoli sia a livello nazionale – come due Coppe del Brasile, unaKNVB beker, un campionato spagnolo, una Coppa di Spagna e due Supercoppe spagnole – che internazionale vincendo una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA e una Coppa Intercontinentale.

A livello individuale è stato nominato per tre volte giocatore dell’anno dalla FIFA nel 1996, nel 1997 e nel 2002 – primato condiviso con Zinédine Zidane, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo – e ha vinto due volte il Pallone d’oro, la prima nel 1997e la seconda nel 2002. Inserito da Pelé nel marzo 2004 nella FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi, si è classificato in 13ª posizione nella lista dei 100 migliori giocatori del XX secolo redatta nel 1999 da World Soccer. 

Fino all’edizione del 2014, ha detenuto il titolo di miglior marcatore dei Mondiali con quindici gol (quattro nel 1998, otto nel 2002 – quando si è laureato capocannoniere della competizione – e 3 nel 2006).

E anche Muriel é su Wikipedia…

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Shares

Ronaldo: “Il paragone con Muriel é il piú grande riconoscimento della mia vita”

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia