Published On: Sab, Mag 14th, 2016

Montella ordina il “rompete le righe” ma Ferrero si oppone

ferreromontella2

“Montella voleva scherzare” ha precisato Ferrero a microfoni spenti “lo ha detto per dare una scossa all’ambiente”. E ancora “Lui non mi farebbe mai un dispetto simile, ricordiamoci che voleva quelle piante speciali a Bogliasco e io l’ho accontentato”.

La squadra di ritorno da Torino chiude questo campionato con un sospiro di sollievo: “Si, ammetto di aver fatto un errore” confessa il presidente blucerchiato “quella clausola col premio scudetto mi ha fatto temere il peggio, poi alcuni risultati ci hanno penalizzato e l’allarme é rientrato”.

Appuntamento a Bogliasco per la grande festa di fine campionato, giá da domani cominceranno i preparativi. Si attende il marmo commemorativo per la storica partita di Viviano da murare in una via di Bogliasco che verrá sorteggiata durante la lotteria, Montella riprova a moltiplicare pane e pesce per tutti mentre Cassano metterá a disposizione la sua collezione di merendine. Dessert offerto da una famosa pasticceria che per l’occasione ha preparato torte laziali e dolci di Sassuolo rigorosamente originali.

Orari e programmi verranno comunicati in settimana dalla societá.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Shares

Montella ordina il “rompete le righe” ma Ferrero si oppone

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia