Published On: Dom, Apr 10th, 2016

Dzemaili fa un regalo a Preziosi, Muñoz bestemmia durante l’intervista

dzemaili

Parole di elogio del presidente Preziosi: “Abbiamo fatto una grande partita, il Sassuolo non ha preso punti ed é rimasto settimo, noi avevamo un avversario impossibile ma abbiamo dimostrato di esserci e questo é importante”.

Un sospiro di sollievo giá prima dell’inizio del big match Milan – Juventus: “Giocare sapendo che comunque vada mantieni la posizione ti fa entrare in campo con un altro spirito. La prossima giocheranno con la Fiorentina e noi con la Sampdoria”. Ma qualcuno fa notare che il derby é l’8 maggio e la risposta non si fa aspettare: “Ma cosa dite? Non sapete neanche fare il vostro lavoro: noi il derby lo abbiamo vinto il 31 gennaio. Informatevi”. Ma presidente: il derby Sampdoria – Genoa “Ah quello… ha si, il Genova…ora ricordo”.

Ma uno spiacevole episodio ha rischiato di compromettere questo clima primaverile: Muñoz intervistato da Lino Marmorato su Radio Nostalgia alla domanda “dove volete arrivare?” il difensore si é lasciato scappare la parola “Europa“( potete ascoltare la parolaccia cliccando >qui< )

Panico tra i presenti che si sono immediatamente dileguati e imbarazzo generale tra i giornalisti. Radio Nostalgia ha immediatamente rilasciato una nota in cui specifica di non aver nessuna responsabilitá sulle parole rilasciate dai suoi intervistati.

Appena saputo dell’accaduto Preziosi ha accusato un lieve mancamento e solo l’intervento dell’esorcista ha evitato che il presidente subisse la rotazione della testa di 360 gradi e la recita del Vangelo al contrario. Appena ripreso dallo shock ha immediatamente comunicato ai suoi legali di trovare un qualsiasi cavillo per poter allontanare immediatamente il difensore dalla squadra.

Vi faremo sapere gli sviluppi della vicenda nella prossima edizione.

About the Author

Leave a comment

You must be Logged in to post comment.

Shares

Dzemaili fa un regalo a Preziosi, Muñoz bestemmia durante l’intervista

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia